Progetto Shiatsu

edizione 2022

a cura di Valentina Zaffonato

a Schio, 18 settembre 2022 – Shiatsu al parco – prima esperienza

Presentazione

Shiatsu, perché?

Scopo primario dello Shiatsu é di stimolare la capacità di ‘auto-guarigione’ insita in ogni individuo, contribuisce perciò a mantenere l’organismo nelle migliori condizioni di salute.

Shiatsu, cos’é?

Lo Shiatsu è un “trattamento nel quale si adoperano i pollici, palmi delle mani, avambracci, gomiti, ginocchia e piedi per esercitare pressioni su determinati punti, allo scopo di conservare e migliorare lo stato di salute”.

Lo Shiatsu viene attualmente definito in Italia un’arte per la salute. Tramite una precisa sequenza di pressioni esercitate su tutto il corpo, aiuta a riequilibrare l’organismo sia da un punto di vista funzionale che fisiologico che energetico. Inoltre, permette di recuperare le proprie forze se indebolite da stress e tensioni, sempre in armonia con la natura e senza eventuali effetti secondari spiacevoli o nocivi. Una sua caratteristica importante é di avere un approccio globale all’individuo: non si pone come obiettivo solo l’eliminazione dei sintomi e dei disturbi più superficiali ma considera e quindi tratta la persona nella sua totalità, tenendo conto di tutta la sua complessità.

Shiatsu, come?

Nel trattamento shiatsu la pressione perpendicolare, mantenuta costante, costituisce la peculiare caratteristica di lavoro raffinato, che ciascuno stile realizza, secondo i propri riferimenti scientifici, culturali e tecnici. La formazione professionale dell’operatore shiatsu è originale ed autonoma. È prodotta dalla compresenza di specifici elementi tecnici e culturali che sono patrimonio di quanti fanno ricerca in questo campo e che praticano tale professione. L’operatore shiatsu si forma in un iter pluriennale in cui l’acquisizione degli elementi tecnici, teorici e percettivi è strettamente e costantemente collegata alla pratica.

Progetto Shiatsu

Ci proponiamo di far conoscere questa modalità di aiuto in forma gratuita e aperta alla collettività in modo da renderla facilmente fruibile. Lo faremo con manifestazioni come questa – Shiatsu al parco Robinson – e con iniziative che metteranno in sinergia differenti approcci alla persona.

Il progetto., come tutti i nostri progetti, è work in progress.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: